Regione Lombardia

Materna parrocchiale, libertà di scelta

Pubblicato il 28 febbraio 2019 • Comune

Ieri sera il consiglio di amministrazione della scuola e l’Amministrazione comunale hanno spiegato in una partecipata assemblea di genitori i contenuti della nuova Convenzione, che conferma gli impegni del Comune e assicura continuità senza aumenti per le famiglie

Buccinasco (28 febbraio 2019) – “Una Convenzione positiva, nata dal lavoro condiviso con fiducia e stima”, tra l’Amministrazione comunale e il consiglio di amministrazione della Scuola materna parrocchiale “Don Stefano Bianchi”. Le parole di Davide Bertani, del Cda della scuola, riassumono la collaborazione tra Comune e scuola per il rinnovo della Convenzione che sarà proposta al Consiglio comunale il prossimo 13 marzo. 

Il documento è stato presentato ieri sera alle famiglie dei bambini che frequentano e frequenteranno la struttura, nel corso di un incontro organizzato dalla scuola in presenza dei componenti del Cda Giorgio Branca e Davide Bertani, del sindaco Rino Pruiti e del vice sindaco David Arboit, assessore all'Istruzione.

  • La Convenzione avrà durata di 4 anni
  • Il Comune dà alla scuola il contributo per ogni bambino residente che frequenta la scuola (togliendo il limite di 234 previsto dalla precedente Convenzione) per un massimo totale di 430 mila euro.
  • Riconosce il contributo per il sostegno ai bambini con disabilità anche nel periodo del Centro estivo.
  • La clausola che prevedeva che annualmente fosse restituito al Comune un eventuale avanzo di amministrazione è stata tolta per garantire un maggiore razionalità degli investimenti; la valutazione dell’avanzo sarà fatta a fine convenzione.
  • Non ci saranno variazioni nelle rette pagate dalle famiglie.

“Abbiamo confermato gli impegni presi sin dalla campagna elettorale – ha spiegato il sindaco Rino Pruiti – perché crediamo fondamentale riconoscere il diritto di scelta alle famiglie. Proprio per questo abbiamo tolto il numero massimo di bambini residenti che la scuola può accogliere e garantiremo il contributo di 430 mila tra i più alti in Italia che permetterà alla materna Don Stefano Bianchi di continuare la sua esperienza educativa”.

Da ricordare anche che per la prima volta la scuola materna parrocchiale e la scuola paritaria Nova Terra sono state inserite nel Piano di Diritto allo Studio approvato lo scorso novembre dal Comune anche per il finanziamento di alcuni progetti specifici.
In particolare per la materna parrocchiale l’Amministrazione comunale finanzia il progetto “Fiabe motorie” (12 mila euro), come richiesto dalla scuola.
Per la Nova Terra, tra gli altri, laboratori di lettura, aiuto nei compiti per i bambini con DSA, educazione all’affettività e alla salute (31 mila euro). 
A questi si aggiungono i fondi per il sostegno agli alunni con disabilità: oltre 45 mila euro per la materna parrocchiale, circa 24 mila per la Nova Terra.


Ufficio stampa Comune di Buccinasco