Regione Lombardia

Buccinasco, Fondo per le persone con disabilità

Pubblicato il 7 maggio 2019 • Sociale

Fino al 15 giugno è possibile presentare la domanda per accedere alla Misura B2, fondo per la non autosufficienza, che si concretizza in interventi di sostegno e supporto

L’Assemblea dei Sindaci dell’Ambito Territoriale di Corsico ha approvato il Piano Operativo 2018 per la Misura B2 (Fondo per la non autosufficienza 2018 a persone con disabilità grave o comunque non autosufficienti) che si concretizza in interventi di sostegno e supporto alla persona e alla sua famiglia per garantire una piena possibilità di permanenza della persona fragile al proprio domicilio e nel suo contesto di vita.

DESTINATARI
La Misura è destinata alle persone di qualsiasi età che vivono al domicilio e che evidenziano gravi limitazioni della capacità funzionale che compromettono significativamente la loro autosufficienza e autonomia personale nelle attività della vita quotidiana, di relazione e sociale, in condizione di gravità (legge 104/1992) oppure beneficiarie dell’indennità di accompagnamento (legge 18/1980) e, nel caso di progetti di vita indipendente, presentino un valore ISEE non superiore a 20 mila euro.

PRESTAZIONI

A1. Buono sociale mensile per caregiver familiare, finalizzato a compensare le prestazioni di assistenza assicurate dal familiare fino ad un importo massimo di 800 euro.

A2. Buono sociale mensile per assistente personale per compensare le prestazioni di assistenza assicurate dall’assistente familiare impiegato con regolare contratto, prevedendo un importo compreso tra 400 e 800 euro.

B. Buono sociale mensile fino ad un massimo di 800 euro per sostenere progetti di vita indipendente di persone con disabilità fisico‐motoria grave o gravissima, con capacità di esprimere la propria volontà, di età compresa tra i 18 e i 64 anni, che intendono realizzare il proprio progetto senza il supporto del caregiver familiare, ma con l’ausilio di un assistente personale, autonomamente scelto e con regolare contratto.

C. Voucher sociali per sostenere la vita di relazione di minori con disabilità con appositi progetti di natura educativa/socializzante che favoriscano il loro benessere psicofisico (es. pet therapy, attività motoria in acqua, frequenza a centri estivi, ecc). Non sono finanziabili con tale tipologia di Voucher i costi relativi ad attività connesse alla frequenza scolastica ivi compreso pre e post scuola o attività di trasporto.

REQUISITI PER L’ACCESSO

I destinatari devono possedere i seguenti requisiti:

  1. Residenza in uno dei comuni dell’Ambito;
  2. Condizione di gravità così à come accertata ai sensi dell’art. 3, comma 3 della legge 104/1992, comprensiva di diagnosi, oppure indennità di accompagnamento. Nelle more della definizione del processo di accertamento della condizione di gravità l’istanza può essere comunque presentata;
  3. Nel caso di progetti di vita indipendente, ISEE di valore non superiore a 20 mila euro.

È possibile scaricare la domanda dal sito del Comune www.comune.buccinasco.mi.it: dall’home page cliccare sulla box “Modulistica” e poi selezionare “Servizi alla persona”.

Tutta la documentazione è disponibile anche presso il Settore Servizi alla Persona (primo piano del Comune), con sportello aperto al pubblico il lunedì dalle 14 alle 18.30; il martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 12; il mercoledì dalle 8.30 alle 14.

Per informazioni:
TELEFONO 0245797338

La domanda, debitamente compilata e corredata dalla documentazione richiesta, va presentata entro il 15 giugno all’Ufficio Protocollo (piano terra Palazzo comunale), aperto al pubblico il lunedì dalle 14 alle 18.30; il martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 12; il mercoledì dalle 8.30 alle 14.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco