Regione Lombardia

Raccontiamo le donne tra musica, teatro e fotografia

Pubblicato il 1 marzo 2019 • Cultura

In occasione della Giornata internazionale della donna, l’assessorato alle Pari opportunità presenta nuovi appuntamenti della rassegna “Ti amo da morire”

Buccinasco (1 marzo 2019) – “Le giovani generazioni di donne sono nate e cresciute con tutta una serie di diritti acquisiti e per questo danno per scontata la possibilità di realizzare la propria vita secondo le proprie scelte personali. Ma così non è! La battaglia per la parità di trattamento tra i sessi non è ancora conclusa. Anzi, in questo particolare momento, si avverte il bisogno di vigilare anche su quelle conquiste che sono già maturate. Per questo noi donne dobbiamo fare rete, non dobbiamo smettere di incontrarci, di dialogare, di riflettere e soprattutto non dobbiamo abbassare la guardia”.

È l’appello lanciato dall’assessora alle Pari opportunità del Comune di Buccinasco Grazia Campese in occasione dell’8 marzo. Per “fare rete” l’assessorato, insieme alle associazioni del territorio, promuove alcuni appuntamenti nell’ambito della rassegna “Ti amo da morire”, inaugurata lo scorso novembre. Tra musica, teatro e fotografia, occasione per raccontare le donne, quelle che hanno cambiato la storia, quelle che rivestono ruoli importanti e le donne che sono altrettanto importanti nella loro vita quotidiana.

Il primo appuntamento è dedicato alle scuole. Questa mattina, venerdì 1 marzo Messinscena Teatro presenta per ragazze e ragazzi delle scuole medie lo spettacolo “Domani sarà ieri”.
Questa sera invece torna il cineforum gratuito all’Auditorium Fagnana a cura di Pino Nuccio (Ass. Gli Adulti) con il film di Marco Tullio Giordana “Nome di donna”. Ore 21, ingresso libero.


Dal 5 al 18 marzo l’associazione Amici della Biblioteca di Buccinasco propone in biblioteca (Cascina Fagnana, via Fagnana 6) la mostra Volti di donne nell’India degli Adivasi, con fotografie di Roberta Ceolin. Un viaggio che racconta le donne attraverso una sequenza di scatti. La mostra sarà aperta durante gli orari della biblioteca (dal lunedì al sabato dalle 9 alle 19; il mercoledì dalle 14 alle 19) e si potranno richiedere visite guidate scrivendo alla mail amicibibliobucci@gmail.com. L’entrata è libera.

Venerdì 8 marzo all’Auditorium Fagnana alle ore 21 si terrà Donne che hanno cambiato la storia, uno spettacolo a cura di Artènergia con Antonio Margiotta, Barbara Massa, Emy Losito, Nadia Tocchetto, Valentina Santagostino Bietti, regia di Antonio Margiotta e Barbara Massa. Il racconto di quattro figure femminili che hanno contribuito alla crescita del sapere umano e che tuttavia sono state dimenticate. Ingresso libero.

Ultima data, sabato 9 marzo, dedicata alla musica con Soliste italiane, concerto promosso dalle associazioni Il Clavicembalo Verde e Accademia dei Poeti Erranti. Dieci musiciste che rivestono i ruoli principali nelle migliori orchestre italiane. Dieci donne che amano il proprio strumento ed esprimono al meglio l’arte dei suoni. Dieci soliste che eseguiranno un repertorio coinvolgente in un viaggio musicale che spazia dalla musica classica, all’opera, alle colonne sonore di Rota e Morricone fino al tango di Gardel e Piazzolla. Direttore artistico
M° Angelo Mantovani.
Auditorium Fagnana, ore 21, ingresso libero.


Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Locandina Giornata della Donna

Allegato 0 bytes
Scarica